Reggio C., arrestati due giovani. Porto d'armi traffico stupefacenti, le accuse

Ultimi articoli
Newsletter

Reggio Calabria | operazione della polizia

Reggio C., arrestati due giovani
Porto d'armi traffico stupefacenti, le accuse

I due giovani si erano dati alla fuga nella zona Nord della città

di Redazione

Immagine repertorio
Immagine repertorio

Nuova operazione della Polizia di Stato, nell'ambito dell'intensificazione dei servizi di controllo del territorio disposti dal questore di Reggio Calabria Dott. Guido Nicolò Longo.

In particolare, i reparti in servizio presso la 4° Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, nella giornata di martedì, hanno tratto in arresto due giovani reggini, A.P. e M.T., resisi responsabili di detenzione e porto in luogo pubblico di arma clandestina, ricettazione, spaccio e detenzione di sostanza stupefacente e resistenza a pubblico ufficiale

I due giovani, su uno scooter di colore bianco e con la targa parzialmente occultata, si sono sottratti al controllo degli agenti presso la zona Ponte della Libertà, dandosi precipitosamente alla fuga, lanciando una borsa contenente un fucile calibro 12 marca Beretta P. modello “S685” con matricola punzonata e pronta all'utilizzo. Una volta fermati, grazie all'ausilio dei Falchi della Squadra Mobile e dei Poliziotti di quartiere, i due giovani sono stati posti a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Nelle successive perquisizioni presso le abitazioni dei giovani, venivano rinvenite presso il domicilio di uno dei due, quindici cartucce calibro 12 dello stesso tipo di quelle utilizzate nel fucile, ulteriori 12 cartucce calibro 12 di varie marche nonché 210 involucri di carta stagnola e cellophane bianco contenenti sostanza stupefacente, in particolar modo cocaina confezionata pronta ad essere immessa in commercio.

Mercoledì 9 aprile 2014

© Riproduzione riservata

603 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: