Caso Matacena, Cassazione ridetermina pena. Tre anni per il concorso esterno

Ultimi articoli
Newsletter

Reggio Calabria | SUPREMA CORTE ACCOGLIE IN PARTE RICHIESTA DIFESA

Caso Matacena, Cassazione ridetermina pena
Tre anni per il concorso esterno

Amedeo Matacena dovrà scontare tre e non cinque anni per la condanna di concorso esterno

di Giovanni Cimino

Amedeo Matacena jr
Amedeo Matacena jr

La I sezione penale della Cassazione, ha rideterminato la pena inflitta in via definitiva, confermata dalla stessa Suprema Corte, nei confronti di Amedeo Matacena, condannato per concorso esterno in associazione mafiosa. Matacena dovrà scontare tre e non più cinque anni di reclusione per il caso che lo vede coinvolto.

I supremi giudici hanno così accolto la richiesta del pool legale di Matacena, che in prima istanza aveva chiesto di decretare la prescrizione del reato all'aprile 2013 due mesi prima della condanna definitiva e in alternativa di rideterminare la pena ritenendo che fosse stata applicata "per errore di fatto" la pena più alta prevista dalla legge "intervenuta successivamente", nel 2005, che inaspriva le pene per il concorso esterno in associazione mafiosa.

(ANSA)

Sabato 21 giugno 2014

© Riproduzione riservata

543 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: